Corsi di acquarello

Acquarelli Italiani

Corsi di acquarello

Dopo aver appreso le tecniche di disegno, la vera base di partenza per iniziare a dipingere ma anche per altre forme d’arte visiva, è arrivato il momento di spingersi oltre e apprendere anche la tecnica dell’acquarello. Si tratta di una tecnica di pittura molto antica, così chiamata perché prevede l’utilizzo di pigmenti di colore mescolati con acqua così da essere abbastanza fluidi da poter essere applicati sulla tela. Il suo uso conosce un grande successo nel Rinascimento ma in ogni epoca sono tantissimi gli artisti che hanno sfruttato le potenzialità di questa tecnica difficile ma dai risultati sorprendenti. Fra i pittori più famosi che nel corso della storia sono ricorsi a questa tecnica abbiamo il Canaletto, Monet, Hopper, Picasso, Cézanne e l’italiano Giorgio Morandi. Apprendere i segreti dell’acquarello non è semplice perché la tecnica è molto più complessa di quanto si possa immaginare.

Per questo motivo le persone che desiderano imparare quest’arte devono trovare qualcuno che sappia guidarli alla scoperta di tutti i segreti di questa tecnica di pittura. Presso lo studio artistico del pittore Gabriele Tadini è possibile partecipare a corsi di gruppo o individuali di acquarello. Non è necessario che i partecipanti abbiano precedentemente preso parte al corso di disegno organizzato sempre dal pittore Gabriele Tadini ma è preferibile, così da avere una base tecnica già formata. Anche nel caso dei corsi di acquarello, il pittore Gabriele Tadini predilige classi da pochi partecipanti, così da poter concedere ad ogni studente l’attenzione necessaria per apprendere la tecnica e soprattutto correggere i propri errori. Sicuramente fra i diversi argomenti che verranno trattati durante le lezioni uno di quelli più interessanti riguarda la luce. Il tipo di materiale utilizzato per dipingere con questa tecnica, infatti, permette di rendere su tela in modo particolare la luce dei paesaggi. Per farlo, però, occorre conoscere perfettamente le tecniche giuste e per questo motivo è importante apprenderne tutti i segreti. Il pittore Gabriele Tadini affronterà proprio queste particolarità durante i suoi corsi di acquarello. I percorsi di formazione sono aperti a studenti di ogni tipo, sia quelli che vogliono imparare a dipingere ad acquarello solo per divertimento e passatempo, sia quelli che invece intendono affinare le proprie tecniche di pittura. Per ogni studente il pittore Gabriele Tadini saprà trovare i consigli giusti e migliorerà le tecniche in base alle lacune personali. Inoltre pure nel caso delle lezioni di acquarello sono previsti alcuni incontri outdoor per il disegno dal vivo, imparando a catturare la luce e i chiaroscuri che rendono così bello un paesaggio naturale. Regalati un momento di pura arte e partecipa al corso di acquarello organizzato presso lo studio del pittore Gabriele Tadini. I corsi sono aperti tutto l’anno e partono ad intervalli regolari. Chiama oggi stesso la segreteria dello studio artistico del pittore Gabriele Tadini e richiedi ogni tipo di informazione possa esserti utile per prendere parte al corso di acquarello.

Perché frequentare le masterclass di Acquarello?

Perché c’è molta richiesta da parte di privati e appassionati, oppure perché le scuole d’arte non preparano a questa tecnica o più semplicemente perché vuoi fare della tua passione la tua professione.

A chi sono rivolte le masterclass?

Sono corsi innovativi, rivolti a pittori o acquarellisti che vogliono intraprendere un percorso professionale improntato all’insegnamento della propria passione. Sono rivolti anche ad appassionati di questa affascinante tecnica che vogliono approfondire e migliorare l’uso dell’acquarello.

Come si sviluppano?

Innanzitutto imparando a utilizzare le tecniche dei grandi acquarellisti del passato e contemporanei riproducendo le loro opere fondamentali, con lo scopo importante di diventare figure professionali in grado di non insegnare solo il proprio stile e la propria tecnica ma per poter mettere in condizione gli allievi di svilupparne una propria. Oltre alle tecniche pittoriche verranno trattate le regole di “composizione” e “teoria e tecnica del colore”.

Quanto durerà?

Il corso base è di 12 incontri a cadenza mensile di due giorni ciascuno (durante i fine settimana), con iscrizione a blocchi di tre incontri per volta.

Chi saranno i decenti?

Il docente principale sarà Gabriele Tadini. Durante le masterclass interverranno Laureati dell’Accademia di Brera e pittori professionisti, specializzati in argomentazioni particolari.

Materiale Consegnato

Ad ogni Masterclass verrà consegnata la traccia del metodo, un attestato di frequenza, disegni e fotografie da utilizzare per le proprie lezioni.

Alla fine del corso completo verrà rilasciato il diploma .